Tel. 051-63.52.911

Auser Bologna News

Associazione di Volontariato per l'AUtogestione dei SERvizi e la Solidarietà

Sostienici
immagine di Lia Ancillia Brusa che trucca un'anziana

Progetto Maquillage: cure estetiche agli anziani nelle strutture di Asp Città di Bologna

  • Posted by admin
  • 0 Comments

Ripartirà il 25 settembre il “Progetto Maquillage”, la bella esperienza di Auser Bologna che porta i volontari all’interno della casa di riposo di Asp Bologna, dove si prendono cura di anziani soli o malati di demenza senile o Alzheimer, facendo loro delle cure estetiche come la pulizia del viso, il trucco, le acconciature per i capelli e i massaggi alle mani.
I volontari Auser, con il supporto di CNA e Asp Bologna, si incontreranno ogni lunedì dalle ore 9.30 alle ore 11.30 e dalle ore 15.30 alle 17.30, prestando cure estetiche agli anziani per farli sentire meno soli e aumentare le relazioni sociali e in questo modo anche migliorare la cura di sé.
Il progetto prevede la collaborazione con l’Asp Città di Bologna che, attraverso una convenzione, mette a disposizione gli spazi e prevede anche l’importante coinvolgimento di Cna Bologna per il reclutamento di artigiani in pensione che arricchiscono il percorso con la loro esperienza e professionalità. Si tratta infatti di 3 pensionati di cui 1 parrucchiere, 1 estetista e 1 barbiere che faranno gruppo con le 2 volontarie Auser, un’estetista in pensione e un’aiutante già impegnata nel progetto da diversi anni. I volontari lavoreranno all’interno dei reparti della struttura sanitaria residenziale e nel centro diurno e si occuperanno di circa 80 persone anziane.
Le sedute estetiche sono l’occasione per trascorrere insieme ai pazienti ricoverati alcune ore chiacchierando e aiutandoli a prendersi cura del proprio aspetto, a recuperare in questo modo il senso di sé e del valore della propria persona. Col tempo, ed è questo un altro grande valore del progetto, anche tra gli stessi pazienti che assistono o partecipano alle cure estetiche si stabiliscono nuovi rapporti di amicizia e di solidarietà.
Il progetto “Maquillage” nasce nel 1999, sotto la presidenza Auser di Edgarda Degli esposti, per iniziativa di un gruppo di volontarie dell’Auser di Bologna, in particolare di Lia Ancilla Brusa, ideatrice del progetto e appassionata volontaria costantemente impegnata a favore dei più deboli e dell’intera comunità. Nel marzo del 2016, la scomparsa di Lia Brusa dopo una lunga malattia costringe Auser a cercare di continuare il suo percorso a sostegno delle persone più fragili, anche per onorare il suo ricordo e portare avanti un progetto lungo 17 anni.
Ora finalmente il progetto riparte.

disegno di forbici, macchina da cucire, fili di vari colori...

Laboratorio di cucito Auser Borgo Panigale - Reno: da ottobre 2017 un nuovo ciclo di "riparazione fai da te"

  • Posted by admin
  • 0 Comments

Riparte il"Laboratorio di cucito" organizzato dal Gruppo Auser di Borgo Panigale - Reno, il corso è dedicato a chi ha poche competenze di cucito e vuole invece diventare bravo, il tutto in sei lezioni per imparare a realizzare piccole riparazioni sartoriali.
Gli appuntamenti saranno tutti i martedì dal 10  ottobre al 14 novembre 2017, dalle ore 15 alle 17, in via Marco Celio 23 all'interno della stazione di Borgo Panigale.
Per partecipare al corso occorre avere la tessera Auser. Si accetta un massimo di 10 partecipanti.

La locandina.

Il programma degli incontri
1° incontro        
Verifica delle competenze dei partecipanti e divisione in gruppi primi rudimenti tecnici, uso dell'ago per cucire a mano, attaccare bottoni, sostituire lampo

2° incontro
Tecniche per allungare, accorciare e cucire orli di pantaloni, gonne e abiti

3° incontro
Esecuzione pratica su abiti, pantaloni...

4° incontro
Tecniche e pratiche per l'uso della macchina da cucire

5° incontro
Allargare, stringere abiti e/o pantaloni

6° incontro
Allargare, stringere, allungare, accorciare maniche, giacche...

Per iscriversi
 m.leone@auserbologna.it
051.6352911 (lunedì mattina ore 10 - 12 e giovedì pomeriggio 15 - 1 7)

immagine della stazione di borgo panigale

Auser Borgo Panigale - Reno: ecco i nuovi appuntamenti al "Salotto della Stazione"

  • Posted by admin
  • 0 Comments

Da giovedì 14 settembre ripartono le attività del "Salotto della stazione" promosso dal Gruppo Auser di Borgo Panigale - Reno, così tutti i giovedì dalle ore 15 alle 17 le persone potranno avere in via Marco Celio 23, all'interno della stazione di Borgo Panigale, un punto d'incontro dove parlare di poesia, di salute, di viaggi e dell'"abitare solidale".
Per partecipare alle attività del salotto, che come ogni salotto che si rispetti sarà fornito di the e pasticcini, occorre avere la tessera di Auser.
Di seguito il programma completo del Salotto.

La locandina

Il programma di settembre - ottobre 2017

14 Settembre
 "Giovanni  Pascoli la vita del Poeta e le sue poesie": visita alla casa del poeta a S. Mauro Pascoli da programmare
a cura  di Maria  Rosa  Bedini.

21 Settembre
"Pomeriggi d'inCANTO"
a cura  di Gabriella Cioni.

28 Settembre
Associazione Amici di Ampasilava: racconto di un'esperienza di volontariato in Madagascar
a cura  di Mery  Benedettini.

5 Ottobre
"Casa e territorio", Abitare  Solidale Progetto di Auser Bologna: parteciperà Anna Stella  Massaro Responsabile del Servizio Sociale del Quartiere Borgo Panigale-Reno.
a cura  della responsabile Paola  Marani.

12 Ottobre
"Udite, udite! - La salute uditiva nell'anziano
a cura  del Dipartimento Cure Primarie Azienda USL di Bologna, l'incontro si terrà presso la Casa della Salute - Via Ercole Nani, 10.

19 Ottobre
"Le vaccinazioni consigliate nell'anziano". Antinfluenzale, antipneumococcica, antitetanica, antiHZV
a cura  del Dipartimento Cure Primarie Azienda USL di Bologna, l'incontro si terrà presso la Casa della Salute - Via Ercole Nani, 10.

26 Ottobre
Giosuè  Carducci: il Poeta e le sue opere. Visita al monumento da programmare
a cura  di Maria  Rosa  Bedini.

depliant scritto su sfondo rosso

Diritto alla salute e riforma del Terzo settore: altri eventi importanti a Fest'Unità

  • Posted by admin
  • 0 Comments

Giovedì 31 agosto alle ore 20,15 in piazza Anderlini a Parco Nord di Bologna dibattito dal titolo "Due voci per il Terzo Settore. Intervista doppia per analizzare la riforma". Partecipano Federico Amico, portavoce Forum Terzo Settore Emilia Romagna e Giancarlo Funaioli, presidente di VolaBO Centro Servizi per il Volontariato di Bologna, introduce e modera Luca De Paoli.
La locandina dell'evento.

Martedì 12 settembre alle ore 18,30 in piazza Falcone e Borsellino invece vi sarà un un incontro dal titolo "Il diritto alla salute: proposte e azioni". L'incontro, promosso da Spi-Cgil Bologna vedrà la partecipazione di Sonia Sovilla, segreteria della Camera del lavoro di Bologna, Luca Rizzo Nervo, assessore al comune di Bologna, Raffaele Atti, segretario nazionale Spi Cgil, coordina Valentino Minarelli, segretario generale Spi Bologna.
La locandina dell'evento.

Auser di Bologna al Fest'Unità con due eventi il 7 e il 15 settembre

  • Posted by admin
  • 0 Comments

Auser di Bologna ha  promosso due iniziative che si svolgeranno all'interno di Fest'Unità in piazza Mario Anderlini  (parco Nord Bologna) alle ore 19  il 7 e il 15 settembre.

S'inizia giovedì 7 si settembre  con "Tra casa e territorio, l'ascensore è libertà" , un dibattito che avrà come tema la mancanza di ascensori che impedisce alle persone anziane ma anche con disabilità di poter uscire di casa e partecipare alla vita di comunità. In Emilia Romagna, come nel resto d'Italia, il 69% degli edifici con quattro piani e oltre non è dotato di ascensore e questo di fronte ad una popolazione che invecchia e che vedrà nel 2032, in Emilia Romagna, il 30% della popolazione con oltre 64 anni.
Leggi il volantino dell'iniziativa con i nomi di chi interverrà.

Venerdì 15 settembre invece sarà la volta dell'iniziativa "Realtà e sfide della Terza Età: vivere con dignità, cura e rispetto dei diritti umani", dove si discuterà del progetto realizzato da Auser Bologna con il settore di Medicina Legale del Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell'Università di Bologna che indaga sul fenomeno della violenza verso gli anziani e individua strategie per la prevenzione e il contrasto di tale fenomeno.
Leggi il volantino dell'iniziativa con i nomi di chi interverrà.

Una mano per la scuola: cerchiamo volontari per un giorno

  • Posted by admin
  • 0 Comments
 

Sabato 9 settembre 2017, dalle 9 alle 19, alle coop di Corticella, Minganti, Meraville, di viale della Repubblica e all'ipercoop di Borgo Panigale si svolgerà l'annuale raccolta di materiale didattico e prodotti di cancelleria per la scuola.

Ognuno potrà offrirsi per donare qualche ora del proprio tempo per dare una mano per la logistica, per distribuire materiale informativo sull'iniziativa o per raccogliere i prodotti che verranno donati.
Per dare la propria disponibilità a diventare volontario per un giorno si può contattare Auser Bologna allo 051-6352911 o tramite mail a info@auserbologna.it.

L'iniziativa è promossa da Coop Alleanza 3.0 in rete con le associazioni di volontariato del territorio, per aiutare concretamente le famiglie più in difficoltà.

Eliana, volontaria Auser fino a 91 anni

  • Posted by admin
  • 0 Comments

Eliana Nerozzi, l’ostetrica di Pianoro, tesserata Auser fino al 2016, ci ha lasciati il 20 luglio scorso a 95 anni di età. Tutte le mattine dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 11, nell'ambulatorio del centro civico di Rastignano prestò servizio come volontaria fino alla soglia dei 91 anni . Si occupava di supporto infermieristico agli anziani per la misurazione della pressione e della glicemia, per le iniezioni intramuscolari, le piccole medicazioni e il sostegno psicologico delle persone con lunghe chiacchierate.

Eliana, nata il 7 febbraio del 1922 e conosciuta da tutti come Liliana, apparteneva ad una famiglia di levatrici. Come ostetrica aiutò a far nascere nelle loro case oltre 3.500 bambini e terminò la sua carriera professionale al consultorio medico ginecologico nel poliambulatorio Ausl di San Lazzaro.

Per il suo impegno Eliana fu premiata dall’allora sindaco di Pianoro, Gianfranco Nannetti, dal sindaco di San Lazzaro Marco Macciantelli, e più recentemente anche dal sindaco pianorese in carica Gabriele Minghetti.

Era apprezzata da tutti, soprattutto dalle donne, in particolare dalle signore del gruppo di volontariato “Le Galline”, delle quali fu sempre il punto di riferimento. Si incontravano periodicamente, nell’ex scuola di Rastignano, per stare insieme, giocare a carte e per realizzare oggetti, torte, biscotti e pasta fresca, da vendere nelle feste e sagre paesane, per poi dare il ricavato alle associazioni contro i tumori.

Donna spigliata, dalla mente sveglia e dalla lingua pronta, era spesso l’anima delle gite turistiche sociali organizzate dal sindacato Spi-Cgil, attrice nella compagnia teatrale “Il piccolissimo” di Rastignano, sempre in prima fila a sostenere i diritti delle donne, e non solo.

Dopo una malattia, dall’ottobre del 2016 era ospite della casa di riposo “Villa Giulia” di Pianoro Vecchia dove si è poi spenta.

Le sue esequie saranno il 22 luglio nella chiesa di Rastignano.

Tratto da un articolo di Giancarlo Fabbri

1, 2 e 3 Inaugurazione di una nuova Cucina Popolare nel quartiere Porto Saragozza

  • Posted by admin
  • 0 Comments

L’Associazione Civibo Onlus festeggia due anni di attività in un modo un po’ speciale. Apre un’altra mensa popolare a Bologna che si aggiunge a quelle di via Del Battiferro 2 e di via Sacco 16. La nuova mensa verrà inaugurata il 22 luglio alle ore 20.00 presso il Centro Sociale Saffi in via Ludovico Berti 2/10 Quartiere Porto/Saragozza.

1, 2 e 3 è il titolo dell'iniziativa perchè ora sono tre le mense popolari presenti sul territorio, grazie al sostegno dei numerosi volontari e dei donatori che nel corso di questi due anni hanno permesso lo sviluppo di questo importante progetto per la collettività.

Auser Volontariato Bologna, sostiene sin dagli esordi le Cucine Popolari mettendo a disposizione i propri volontari e i propri automezzi, nella raccolta e redistribuzione dei beni invenduti o donati dalle aziende e supermercati del territorio e nelle attività di cucina e distribuzione pasti.

Cucine Popolari continua ad offrire un pasto caldo gratuito per le persone in difficoltà del territorio e sempre di più le mense diventano un punto di ritrovo per volontari e persone in difficoltà che hanno fatto della solidarietà una missione.

“Quando abbiamo  immaginato la prima Cucina Popolare, oltre al sogno della mensa sociale per gli ultimi, avevamo un’ambizione altrettanto utopica: una mensa delle Cucine Popolari in ogni quartiere.
Bologna conta numerosi quartieri, ma sotto le due torri  la solidarietà non conosce pause, e il 22 luglio il sogno conquista un mattoncino in più e sarà vacanza per altre persone, per altre solitudini per nuove dignità che potranno riprendere coraggio nella terza Cucina Popolare!" Roberto Morgantini

Clicca qui per scaricare il volantino dell'inaugurazione